Un’antichissima origine marina

Dalla città di Vicenza i Colli Berici si allungano verso sud, per oltre venti chilometri, estendendosi per una superficie di quasi 200 chilometri quadrati. Si alzano sulla pianura superando i 400 metri nella parte centrale, e sono costituiti da un alternarsi di valli, rilievi e piccoli altipiani.
Di origine marina, hanno avuto un lunghissimo processo di formazione avvenuta con la sedimentazione di resti vegetali, gusci animali.

Vegetazione e fauna

Oggi la vegetazione dei colli è il risultato di una lenta migrazione di flore, giunte anche da molto lontano, nel corso dei millenni, creando peculiarità tipiche e uniche e diverse tipologie di bosco che variano da zona a zona.
In questi boschi vive una fauna composta da una  grandissima varietà di uccelli, piccoli mammiferi, ma anche cinghiali, caprioli e volpi.

Architettura e ville

I Colli Berici presentano una quantità di architettura rurale di una ricchezza unica: edifici contadini tipici, chiesette ed oratori gentilizi, pregni di espressione artistico-religiosa. Notevole anche il patrimonio di ville venete ed edifici di importanza internazionale: una su tutte la palladiana Villa Capra Valmarana, detta La Rotonda.

Prodotti e attività tipiche

Forte di una lunga tradizione la viticoltura offre vini tipici e pregiati, molto apprezzati; come molto apprezzati e riconosciuti per la loro alta qualità sono gli oli tipici ottenuti dagli uliveti coltivati lungo molti pendii.
Molti frutti della terra delle pendici e della pianura ai piedi dei colli, sono tipicità apprezzate e rinomate che hanno contribuito alla lunga tradizione culinaria di questi luoghi. L’estrazione dell’apprezzatissima “Pietra dei Berici” o “Pietra di Vicenza”, conosciuta fin dai tempi dei romani, ha dato vita ad alcune attività artigianali altamente specializzate nella sua lavorazione.

Dalla storia allo sport

I Colli Berici sono stati permeati nei secoli della vita in tutte le sue manifestazioni: attraversati da eserciti, sono stati teatro di Battaglie, ma anche luogo di molti monasteri, e di centri di culto importanti come il santuario di Monte Berico. Luogo scelto per manifestazioni sportive di carattere internazionale, come il Giro d’Italia, i Colli Berici sono sempre più meta di escursionisti, bikers, ciclisti, freeclimber